Cliccare sulle immagini per ingrandirle...

... se invece volete scrivermi fatelo all'indirizzo:

caraffastrip@gmail.com

venerdì 17 luglio 2009

(In)Comprensione

Ciao gente!!
Eccomi di nuovo tra voi! Sono stata un pò indaffarata ma alla fine ce l'ho fatta!E precisamente su cartoncino ruvido!A proposito di essere indaffarati, sto facendo da letterista per alcuni fumetti e riviste che potete trovare qui, tanto , oramai, sono in vena di pubblicità e quindi...
Inutile dirvi quelli dove ho inserito io i dialoghi perchè, per capire la storia, è meglio leggerli dall'inizio, ovviamente.I fumetti li potete leggere gratis, la rivista Solaris no, mi spiace. Accattàtevilla!!
Buona lettura!
A presto,
sempre io,
CaRaffa.

martedì 7 luglio 2009

Chi non muore si rivede :o)

Salve!!Anche oggi si scrive!

Sabato c’è stato un nuovo incontro con la Cagliostro a Villa Celimontana , questa volta ho conosciuto di persona altri due bravissimi disegnatori : Federico Distefano e la Upi!

E Federico mi ha fatto un disegno!!AH AH!A me si e a voi no!!Invidia vero??E l’ho scannerizzato per farvelo vedere ^_^ Ci sta pure la dedica: guardate, guardate!

Invece il caro Baldo mi ha dato l’ultimo numero di “Fatece Largo” e questa volta avete un motivo in più per comprarlo: ci sono una mia striscia e una mia vignetta!!!( anche se la vignetta si vede pochino, che volete farci ,problemi nella stampa, la sfiga mi perseguita ^_^)

Ma passiamo ad un racconto meno dispersivo. Sabato è stata una giornataccia, che ve lo dico a fare. Avevo i capelli alla Lucio Battisti e ,nel tentativo di allisciarli, io e Max siamo arrivati un po’ in ritardo all’appuntamento, che era alle 18:30. Ritroviamo subito la postazione dei Connettivisti ,che stavano presentando un libro, e da lontano vediamo il caro Baldo che ci fa un cenno. Ma non ci aveva visti lui bensì Federico che non sapeva nemmeno come fossimo fatti!!!!Almeno ha detto che Max non gli ha fatto paura ma che ha la faccia buona, capito?Anche se Il Conte insiste ancora nel volergli far fare la body guard per la Cagliostro.

Fatto sta che conosciamo Federico, pronto con la sua matita, la sua cartella piena di fogli e disegni che aveva preparato per tutti quelli che sarebbero dovuti passare!Una persona gentilissima e veramente solare come si descrive nel blog!

Mentre noi ci appartiamo per chiacchierare, il Conte rimane a seguire , con grande interesse, la presentazione dei Connettivisti, con i quali, a fine serata, riesce a stingere degli accordi come solo lui sa fare. Ogni tanto veniamo raggiunti da Spina che gironzolava con la sua famiglia per la Villa, tutto emozionato per la pubblicazione su FL di sua figlia mentre il Conte era emozionato per quanto fosse bello il fumetto Wolfskin pubblicato dalla Cagliostro rispetto a quello pubblicato in America (tanto che l’ha fatto vedere una decina di volte ad ogni persona che si trovava nelle sue vicinanze).

Quando oramai ogni speranza era persa, è arrivata l’Upi che, come qualcuno saprà, fa ventimila cose al giorno ed è arrivata appena ha potuto, accompagnata da degli amici. Son stata felice di aver incontrato anche lei e soprattutto di vedere come ognuno fosse come lo immaginavo, mi son trovata veramente bene con tutti!Ma poi è successa una cosa, una cosa che non doveva accadere. All’improvviso è comparsa una macchina fotografica e tutti sono fuggiti. Federico però ci ha ripescati e abbiamo fatto la foto (a proposito, mandamela perché ci dobbiamo ricattare a vicenda per evitarne la pubblicazione, ricorda! ).

Sappiate che abbiamo disegnato come matti e , grazie a noi, pure i Connettivisti sono riusciti a vendere un casino di libri!

Va beh, la Upi già si è fatta sgamare sul blog di Federico, quindi ve lo dico: NON CI AVEVANO MESSO I TAVOLI PER DISEGNARE!!!

Però, nel corso della serata ci son stati degli sviluppi … A quanto pare saranno organizzate, prossimamente, sempre in questa Villa, degli altri incontri con tanto di tavolini e tutto l’ambaradan.

Alla fine siamo rimasti a chiacchierare fin quando non ci hanno cacciati perché era iniziato il concerto.

A tutti è venuta fame e io ho dovuto spiegare che non posso mangiare un sacco di cose e mi son ritirata. Ora che lo sapete, la prossima volta vengo pure io con voi ma se a fine serata il cameriere, esaurito dalle mie richieste, comincerà a lanciare i piatti invece che servirvi, non ditemi che non vi ho avvisati. ^_^

Per la versione comica della serata, vi rimando al blog di FL, attendo uno dei famosi resoconti di Baldo che mi fanno morir dal ridere!

Io vi lascio con la foto non ufficiale della serata: nessuno dei fotografati vuole essere riconoscibile e, ispirata dall’ultimo disegno di Federico, mi son data proprio da fare affinché non lo siano!