Cliccare sulle immagini per ingrandirle...

... se invece volete scrivermi fatelo all'indirizzo:

caraffastrip@gmail.com

domenica 10 gennaio 2010

Io penso positivo

Salve gente!

Se vi dico che in una quindicina di giorni ho visto un film ben 10 volte, che pensate? Che sono matta?

Credo di aver trovato il mio film e vorrei consigliarvelo. Si tratta di una clay animation per la precisione( per chi non lo sapesse, la clay animation è l’animazione fatta usando personaggi di plastilina). Viene dall’Australia ed il titolo è Mary and Max, realizzata da Adam Elliot. Purtroppo o per fortuna, non lo troverete in italiano bensì con i sottotitoli.

Preparate i fazzoletti, ve lo dice una che non ha mai pianto per cose del genere: non volevo farlo nemmeno questa volta, ho ricacciato indietro quella lacrimuccia fino alla fine ma poi non ce l’ho fatta. Vi imbatterete in una storia unica per trama, personaggi, sentimenti, ambientazione e musiche.

La trama è insolita ma è il modo in cui viene raccontata che fa la differenza. C’è una leggerezza nell' affrontare situazioni della vita, difficili e dolorose, che fa guardare la pellicola col cuore limpido, non saprei che altro aggettivo usare.

La storia inizia nel 1976 e si svolge in parte a Mount Waverley (Australia) e in parte a New York. Australiana è una bambina, Mary Daisy Dinkle, timida, impacciata, bruttina, sola. Trascorre la sua esistenza nella sua cameretta a guardare la vita scorrere dalla finestra, con la compagnia di un gallo scampato al macello, i Noblet (cartoni animati) e barattoli di latte condensato zuccherato. A New York vive un uomo, Max Horowitz, obeso, appassionato ( meglio dire dipendente) di cioccolata e sostenitore dell’organizzata vita dei Noblet. Anch’egli è solo, causa la sua incapacità di vivere una vita normale ( nel corso della storia ne scoprirete i motivi).

Mary è convinta che in Australia i bambini vengano trovati dai papà nei fondi dei boccali di birra ma vuole sapere se in America, dove tutti bevono Coca Cola, i bambini possono uscire dallo stretto buco di una lattina.

Scegliendo un indirizzo postale a caso, chiederà proprio a Max dove vengono trovati i bambini americani. La domanda reale che Mary ha dentro di se, la sua speranza, è quella di trovare finalmente un amico. Inizia la corrispondenza epistolare tra i due, tra due persone fondamentalmente buone, semplici, tanto sincere da non esser considerate normali. Una persona normale potrebbe uccidere mentre Max viene considerato troppo stupido per farlo... Mary e Max sono persone la cui vita, oggettivamente, viene segnata costantemente da delusioni, difficoltà e sofferenze che una persona “normale” non riuscirebbe a reggere. Mary e Max ci provano, nonostante i loro difetti.

“ Dio ci ha dato i parenti, grazie a Dio possiamo scegliere i nostri amici”.

P.S. Vi ho parlato solo dei primi 12 minuti, non vi ho svelato nulla, guardatelo con tranquillità!

A presto,
sempre io,
CaRaffa.

40 commenti:

Lukino's pictures ha detto...

ma li sopprime col veleno o con l'acido? :D

Vele/Ivy ha detto...

Non avevo mai sentito parlare di questo film! Però dalla tua recensione mi sembra molto tenero :)

MeA ha detto...

Ecco io ragiono proprio come il personaggino nella prima striscia XD che cane che sono!

Il film sono andata subito a cercarlo!però non l'ho trovato con i sottotitoli in italiano :(

UomoTimorato ha detto...

Ottima recensione. Voglio vederlo assolutamente, lo trovo in torrent, che dici?

CaRaffa ha detto...

Lukino: Diciamo che li soffoca! :)

Vele: In effetti in Italia è stato poco considerato, proprio per la sua trama particolare. Di solito i film realizzati in clay animation sono considerati per i bambini, (almeno qui da noi)questa storia invece è destinata agli adulti. E' un vero peccato.

Mea: Nooo, sappi che Scipione ci è rimasto molto male :(

Il film è abbastanza comprensibile anche in lingua originale, solo che ogni tanto i sottotitoli mi sono serviti perchè ci sono modi di dire e il linguaggio da bambina di Mary che possono essere compresi solo da chi la lingua inglese la sa bene.

Uomo Timorato: Grazie! Guarda, non so dirti. Penso di si. Io ho visto la copertina su un sito che vende film e, ad istinto, ho deciso di vederlo. L'ho detto al mio ragazzo e me l'ha portato lui, quindi di più non so. In italiano, comunque sia, non è stato proprio fatto, solo con i sottotitoli.

Artificial Marvin ha detto...

povero scipione!! pero pure lui potrebbe essere un po piu positivo ò.ò

grazie per il suggerimento :D , lo vedro sicuramente quel film *O*

Malumore ha detto...

...beccato il film su emule con sottotitoli e messo in download, ora son troppo curioso, dalla locandina mi sa un pò di tim burton (ottima cosa) ti farò sapere se mi è piaciuto, ciaocià

sTUDIOpAZZIA ha detto...

Allora.
1) Ciao!
2) Belle le strip! Davvero (altrimenti non commenterei)
3) come posso trovare quel film! Non ho neanche l'etto la tua recensione perchè m'è basta la locandina e la prima frase.
4)passo
5)e chiudo.

SP

CaRaffa ha detto...

Marvin: Ma Scipione è sinonimo di Depressione, se fosse allegro non sarebbe lui :)

Guarda guarda!Non te ne pentirai!

Malumore: Ahah!Povero film! Bistrattato e preso anche di sottobanco!! Aspetto la tua opinione, spero non ti deluda!

Studiopazzia: E lo so che sono belle, le ho fatte io!Ahahah!Scherzo, grazie mille!
Beh, che dirti, se non hai letto la recensione ti avviso che il film non è stato doppiato in italiano, lo trovi con i sottotitoli e se leggi l'altro mio commento hai la risposta alla tua domanda!

Laura S. ha detto...

Hey, anche io faccio così con i pensieri positivi!
...Li attiri vicino, con dei dolcetti e poi....
Bwahahahaha! >XD
(A me certi film in stop motion, mettono l'ansia...)

AmosGitai ha detto...

Nell'augurarti buon anno (in ritardo) invito te e i tuoi lettori a votare i migliori film ed interpreti del 2009.

VOTA I MIGLIORI FILM ED INTERPRETI DEL 2009!

vitone ha detto...

Fiiico!me lo guarderò sicuramente caraffa!:)

Baldo ha detto...

"Vi ho parlato solo dei primi 12 minuti, non vi ho svelato nulla, guardatelo con tranquillità!"

Meno male che io odio chi mi racconta i film specie se quando siede accanto a me nella sala cinematografica!!! :-P

L And L Staff ha detto...

Mi hai incuriosito molto per quanto riguarda il film! :)
Anch'io di solito non sono il tipo che non piange per cose del genere, ma ci sono state due volte in cui non ho potuto farne a meno.
Parlo del film "Una tomba per le lucciole" e durante il finale della serie animata "Tokyo Magnitude 8".
Ciao!
Manuel.

CaRaffa ha detto...

Laura S: Pure a me sai? Quando ero piccola ricordo di aver visto un film( di cui ignoro il titolo) in cui rappresentavano la creazione del mondo...ero piccolissima e mi mise una paura!C'era una stanza che dava sul ...nulla! Poi, l'anno scorso ho visto Wallace and Gromit e ho cambiato idea. Questo film comunque è realizzato con una tecnica che non lascia spazio ad ansie :)

AmosGitai: Ciao!Benvenuto!Passerò!Buon anno anche a te :)

Vitone: Vai! Fammi sapere come è andata poi! :)

Baldo: Anche a me dà fastidio per questo sono stata attenta!

L and L staff: Per me questa è stata la prima volta e credo che sia dovuto ad una serie di coincidenze veramente particolari quindi non so se riaccadrà...forse nel prossimo film del regista? :)

Renato Stevanato ha detto...

Vignetta bella come al solito :-), tra l'altro ho trovato una frase che se la disegni con il tuo personaggio secondo me è perfetta, la frase è questa:

Punteggiatura. Sono vivo e vegeto. Sono vivo. E vegeto.

Renato Stevanato ha detto...

P.S. E smettila di far arrichire i proprietari di quel cinema. :-)

CaRaffa ha detto...

Renato: Ma magari! Lo hanno fatto vedere solo in un paio di cinema italiani...rigorosamente in lingua originale :(

Comunque grazie mille!
Sai che ti dico, la frase che hai pensato è perfetta per Scipione! Appena posso faccio la striscia! Ovviamente scriverò che la battuta è la tua! Sempre se vuoi, fammi sapere :)

sTUDIOpAZZIA ha detto...

ok, grazie per le precisazioni. Sembra proprio il genere di film che mi piace.

Renato Stevanato ha detto...

Aspetta aspetta la frase non è mia è di Paolo Cananzi, non chiedermi chi sia perchè non lo so, ho trovato la sua frase come un'altro centinaio qui:

http://www.encanta.it/aforismi_a.html

quella adatta a Baldo secondo me è questa:
"Io ho un amico così pigro, così pigro, ma così pigro che ha sposato una donna incinta. : )"
ed è di Gino Bramieri.

Baldo ha detto...

X Rentao
Non sono così pigro! :-P

CaRaffa ha detto...

Studiopazzia: Non c'è di che! :)

Renato: Peccato! Sob. Ora mi spiace :(... e vabbè...
Baldo è pigro? Dici? COSI' pigro?

Baldo: Dovevi difenderti con più grinta! Dèh che sei veramente pigro! :D

Renato Stevanato ha detto...

XBaldo
Lo so, lo so che la tua è solo una facciata, sotto sotto sono sicuro che sei iperattivo, sei velocissimo in tutto. :-)

X CaRaffa
Ma io la userei lo stesso la frase, citi chi l'ha detta, io ne ho una su Giobbe Covatta che prossimamente pubblicherò sul blog. :-)

Baldo ha detto...

X Rentao
Non sono così velocissimo!

Baldo ha detto...

x Rentao 2

Specie in quello! :-P

Baldo ha detto...

X Rentao 3
In quello sono lento, ma talmente lento... che di solito mi addormento pure mentre lo faccio. :-P

CaRaffa ha detto...

Renato: Non lo so, io preferirei chiedere il consenso della persona che la frase l'ha ideata...ma sto tizio dove lo trovo? Sarà per un'altra volta, quando verrà in mente a me, ahahhah!!!

Baldo e Renato: Ma che state a fà a gara? Mo vi tocca pubblicare il rapporto che a scritto su di voi il vostro sessuologo, su! :D

Baldo ha detto...

Ha cominciato prima lui, signorina maestra!!! :-P

Renato Stevanato ha detto...

No è stato prima lui che mi ha tirato la gomma del 5ino in testa mentre ero girato.:-)
Vedi? Ho ancora i segni dei pneumatici sui capelli. :-)

CaRaffa ha detto...

Baldo e Renato: va bene, va bene! Ora fermi altrimenti vi metto in castigo, nell'angolo, in ginocchio sui ceci, dietro la lavagna! Ecco! :)

Baldo ha detto...

No è stato prima lui!

mamozzi ha detto...

La strip è veramente spettacolare!!! :-)

Cate ha detto...

Molto molto interessante, lo ammetto sa parecchio di Tim Burton dalla locandina, ma siccome Tim è uno dei miei registi preferiti...perchè non procurarci questo film?!
Grazie per la segnalazione dettagliatissima!

Artificial Marvin ha detto...

*O*ho visto il film *O* è bellistico!!! *O*

Federico Distefano ha detto...

Hehehe!
Grande Scipione! ^^

Ehi... Io sono un animo sensibile!
(Lo so che potrebbe anche non sembrare)
Siamo sicuri che codesto film non mi faccia piangere come un vitello??
ò____0
Proverò a cercarlo ma ti avviso che semmai dovessi trovarlo, lo vedrò con il disegno che ti devo dare messo sotto il viso...
Di modo che si infradici di amare lacrime se le tristi vicende dei protagonisti dovessero sopraffarmi...
U___U
Ciao e a presto!
:)

CaRaffa ha detto...

Baldo: Vedi Renato come è stato bravo?! Allora te sopra i ceci! Di corsa!

mamozzi: Scipione ringrazia tantissimo!! :)

Cate: In realtà c'entra ben poco con Tim Burton, forse la tristezza della scena e il bianco e nero della locandina riportano a lui perchè Tim Burton viene associato a storie un pò lugubri fatte in clay animation ma, ripeto, è proprio un'altra cosa( per quanto anche a me i film di Tim Burton piacciono tantissimo!). Comunque sia, non c'è di che! Spero ti piaccia!

Marvin: Meno male!!! Son contenta!! Il primo parere e pure positivo!! :)

Federico: Nooooo!!! Il disegno noooooooo!!! Ci sono tanti fazzoletti da poter utilizzare!!!!
Comunque, sul serio, io non ho mai pianto per un film, in generale faccio vedere che sono tutta d'un pezzo, ahah! A parte gli scherzi, non sono il tipo...ma questo film mi ha proprio toccata, fammi sapere se lo vedrai...

Upi ha detto...

Io lo vedo anche solo per la locandina! Dove sta? Lo voglio!!!

Upi ha detto...

My god...la vignetta è adorabile! :-)

SaDiCa ha detto...

wow.. questo mi mancava :D
vedo se riesco a trovarlo da qualche parte..... :D

Creativaholic ha detto...

Non avevo mai visto il tuo blog, lo trovo fantastico come fantastiche sono le tue vignette e le tue illustrazioni!
Fantastico loroscopo coi difetti dei segni, io sono acquario ed è azzeccato in pieno!
:)A presto!